Un’opera unica al mondo per continuare a evolvere i DPV Suex

suex dpv

Le idee sono le scintille che accendono il fuoco dell’innovazione, permettendo di raggiungere traguardi tecnologici sempre più elevati. Ma da sole non bastano, bisogna dimostrare che sono concretamente realizzabili e che possono raggiungere i risultati desiderati in contesti di applicazione reali.

Per questo motivo, gli esami di fattibilità e i test pratici sono parti fondamentali di ogni progetto, a cui Suex dedica le sue migliori risorse per realizzare DPV sempre più performanti, pratici e sicuri.

Il cuore pulsante del processo di Ricerca & Sviluppo è la nostra piscina per immersioni simulate, una struttura inaugurata nel 2021 per continuare a rivoluzionare il mondo dell’esplorazione subacquea per tecnici, professionisti e appassionati.

La piscina è stata progettata e sviluppata interamente e direttamente da Suex, dando così vita a un’opera ingegneristica unica al mondo: una struttura autoportante lunga 21 metri, realizzata impiegando 160 quintali di acciaio inox per contenere 200 m3 di acqua microfiltrata.


Play video

Lungo il percorso subacqueo sono stati inseriti tre cilindri: due alle estremità, che permettono al sommozzatore di invertire facilmente la rotta e di continuare la sua navigazione, e uno centrale, che offre un’area di discesa per raggiungere i 5 metri di profondità.

Nella piscina sono anche collocati tre oblò sotto il livello dell’acqua, così da permettere ai tecnici di osservare con i loro occhi il frutto dei propri sforzi e di valutare le effettive prestazioni del DPV durante il suo impiego.

Infine, lo spazio in cui è collocata la piscina è stato progettato in modo da garantire una condizione di buio assoluto: in questo ambiente privo di illuminazione, il subacqueo deve affidarsi agli strumenti di navigazione del DPV, garantendo così un test efficace delle loro capacità in previsione di impieghi a grandi profondità, dove la luce solare fatica ad arrivare, o in grotta.

Avendo progettato e realizzato in modo indipendente questa piscina, tutte queste caratteristiche sono state pensate su misura per soddisfare le nostre esigenze, garantendo così il più elevato livello di qualità per i nostri prodotti.

Inoltre, disponendo di una simile struttura all’interno della nostra sede non dobbiamo dipendere da terzi o effettuare trasferte, godendo di una maggiore continuità tra le fasi tecniche e quelle pratiche per rendere lo sviluppo più rapido, oltre che qualitativamente superiore.

Quanto detto finora può essere riassunto in una sola frase: “21 metri per 21 anni di Suex”, ovvero la piscina è la condensazione e la concretizzazione di oltre due decenni di esperienza, tecnologie e successi nel settore dei DPV; non è però un punto di arrivo, ma bensì uno di partenza per continuare a offrire innovazioni anche nei prossimi decenni.

La piscina è anche un punto di riferimento per altre aziende che operano nel mondo dei sub per testare i loro prodotti ed è teatro di altre attività non direttamente collegate alla ricerca e sviluppo, come eventi e videomaking.

Da oltre 20 anni, Suex sviluppa e realizza scooter subacquei con grande attenzione alla qualità del prodotto, individuando sempre nuove soluzioni per migliorare il livello di performance, resistenza e sicurezza dei suoi prodotti.