DRIVe: vivi il massimo dall’immersione con un DPV

scooter subacquei

L’impiego di un DPV sottomarino durante un’immersione offre un sistema di propulsione elettrico subacqueo con cui si può estendere la distanza coperta riducendo lo sforzo del Diver, ma mantenendo una presenza discreta che non disturba la fauna marina.

Tuttavia, uno scooter subacqueo elettrico può essere ben più di un mezzo per muoversi più velocemente e facilmente sottacqua: con la giusta visione supportata da una tecnologia all’avanguardia può ridefinire il concetto stesso di esplorazione subacquea e offrire un nuovo modo per esprimere la propria passione.

È con questo approccio che Suex sviluppa i suoi scooter DPV, offrendo non solo un motore elettrico subacqueo altamente performante, ma integrandolo con innovazioni che mirano a rivoluzionare l’esperienza del sommozzatore, la cui espressione più esemplificativa è il sistema DRIVe.

DRIVe (Diver Remote Information View) è un sistema integrato per la comunicazione e ricezione dati tra differenti devices SUEX, che collega motore del DPV, dashboard Eron-D1, musone Sinapsi e app Calypso così che il subacqueo possa controllare, registrare e analizzare la sua immersione.

DRIVe si basa tutto sulla sinergia tra i suoi diversi componenti, ottenendo così un sistema che è maggiore della semplice somma delle sue parti:

  • La sofisticata elettronica di Sinapsi permette di ricevere ed elaborare i dati di navigazione subacquea, trasmettendo le informazioni al EronD1 dashboard e successivamente all’applicazione. Prima d’immergersi attraverso la Calypso App o Calypso Desk è possibile programmare un percorso da seguire e di obiettivi da conseguire;
  • La dashboard Eron D-1 visualizza tutti i dati ricevuti dal DPV e da Sinapsi, garantendo così il completo controllo di tutti gli indici di performance ed elementi di navigazione e orientamento;
  • L’app Calypso permette di monitorare da smartphone i devices  dell’equipaggiamento a cui è collegati, aggiornare i vari firmware e visualizzare i dati pre e post immersione.

Si crea così un’esperienza continua, prima, durante e dopo l’immersione, e più sicura, grazie all’aggiornamento in tempo reale sulla navigazione e sulle condizioni del DPV; i dati raccolti diventano preziose informazioni per future immersioni o per condividerle con altri appassionati, mentre la pianificazione attraverso applicazione riduce i tempi di preparazione, trasferendone una parte su un dispositivo accessibile in ogni momento come lo smartphone.

Il pieno delle potenzialità di DRIVe è espresso sui modelli XJ-S e XK, che sono compatibili con Sinapsi ed Eron.